//www.conflavoro.re.it/wp-content/uploads/2018/08/analisi_2018.png

GLI SCOPI

Conflavoro PMI, con carattere di assoluta apartiticità, persegue, nell’ambito nazionale la rappresentanza, la tutela e l’opera di qualificazione, l’affermazione e lo sviluppo, nonché il riconoscimento dei valori imprenditoriali, sociali e culturali delle Piccole e Medie Imprese del territorio nazionale.

I nostri scopi sono:

  • Rappresentare, a livello nazionale, comunitario e internazionale, gli associati nei confronti delle autorità, dei terzi e delle altre associazioni di imprenditori e di prestatori d’opera, in tutto quello che riguarda questioni di carattere imprenditoriale, tutelandone gli interessi, singoli e collettivi, e favorendone lo sviluppo tecnico ed economico;
  • Raccogliere ed elaborare informazioni e dati, nonché promuovere o realizzare studi e ricerche su questioni inerenti le piccole e medie imprese;
  • Promuovere, attuare e concorrere all’attuazione di iniziative tendenti a stimolare ed accrescere la professionalità nell’ambito delle imprese associate, anche attraverso la promozione di manifestazioni, fiere, mostre espositive;
  • Stipulare, in sede nazionale accordi economici, patti e contratti sindacali collettivi a favore delle aziende associate.
  • Organizzare seminari di studio, ricerca, convegni di interesse generale, promuovere accordi di carattere economico nell’interesse delle imprese aderenti al sistema confederativo.
  • Promuovere la formazione di tutti gli operatori e categorie di concerto con la Comunità Europea, il Ministero del Lavoro, Enti regionali, Provinciali e Comunali al fine di consentire un sempre maggiore accrescimento delle risorse umane;
  • Creare e promuovere convenzioni con Aziende ed Enti per favorire gli associati, sia a livello territoriale che nazionale.

IL SINDACATO DEI DATORI DI LAVORO

La Confederazione Nazionale delle Piccole e Medie Imprese, è un’associazione imprenditoriale, costituita ai sensi dell’articolo 39 della Costituzione Italiana e l’art. 36 del Codice Civile.

L’Associazione svolge i propri compiti nel rispetto delle normative comunitarie, nazionali e internazionali, respingendo la corruzione e ogni pratica illegale.

Conflavoro PMI nasce per rispondere alle esigenze ed alle problematiche delle micro, piccole e medie imprese, in un momento delicato che l’economia italiana sta attraversando.

La confederazione si propone come obiettivo primario la ripartenza e riqualificazione del sistema imprenditoriale nazionale, attraverso un nuovo modo di far associazione, ponendo il mondo delle professioni qualificate al servizio di tutte le imprese associate.

L’affiancamento e l’assistenza completano il ventaglio di vantaggi a disposizione delle aziende associate.

Con più di 650 collaboratori operanti in oltre 86 sedi della confederazione, presenti in 18 regioni e 68 province, Conflavoro PMI conta ad oggi 53.772 aziende associate su tutto il territorio Nazionale e più di 800.000 addetti appartenenti ai maggiori settori economici del Paese.

Conflavoro PMI è organizzata in sezioni di categoria, per far si che ogni comparto produttivo abbia una sua rappresentatività:

  • Conflavoro PMI Metalmeccanica
  • Conflavoro PMI Commercio e Pubblici Esercizi
  • Conflavoro PMI Terziario e Servizi
  • Conflavoro PMI Trasporti
  • Conflavoro PMI Moda
  • Conflavoro PMI Costruzioni
  • Conflavoro PMI Agricoltura
  • Conflavoro PMI Alimentaristi e agroalimentari
  • Conflavoro PMI Acconciatura, Estetica, Tatuaggi
  • Conflavoro PMI Chimica
  • Conflavoro PMI Pesca
  • Conflavoro PMI Poste Private
  • Conflavoro PMI Igiene Ambientale
  • Conflavoro PMI Marketing e Comunicazione
  • Conflavoro PMI UNASF Sicurezza e Formazione

ORGANI DIRETTIVI

Presidente
Mirco Ghiotti

Vice Presidente
Dott. in Ing. Claudio Pachera

Segretario Generale
Ing. Francesco Scappini

IL SISTEMA CONFLAVORO PMI

Enti Bilaterali
EBPMI
EBConf
EBiASP

Organismi Paritetici
OPNASP

Enti Partecipati
UNASF

LE NOSTRENOTIZIE